lunedì 18 gennaio 2016

Regalare sapone homemade e spugne crochet!





Oggi voglio parlarvi della mia passione per le ricette di bellezza. Tanto tempo fa ho ritrovato un quaderno della nonna con dei consigli e ricette di bellezza ma non sto a dilungarmi troppo a riguardo perché già ho esaurito l'argomento nelle mie rubriche “Health and Beauty” e “Lo Sapevi che...?” Invece vorrei proporvi un progetto facile facile, come fare il sapone a casa e regalarlo insieme a dellle bellissime spugne crochet.

 
Siete pronte ad iniziare?
Per prima cosa come si fa il sapone! 
Si può fare in due modi, con o senza la soda caustica. Io preferisco senza, perchè è più facile, più veloce e sicuramente più rischioso ( sapete vero che se usate la soda caustica dovete mettere la mascherina e i guanti?) 
Vi mostro due modi per farlo in modo sicuro e veloce. Il primo è quellod i procurarvi tutti i resti di saponette che avete a casa, grattugiarle con una grattugia o ridurle in scaglie , 


metterle in un pentolino e farle scogliere a bagnomaria. Appena il sapone si sarà sciolto,  versarlo in uno stampino e lasciarlo raffreddare per un paio d'ore. Io uso sempre gli stampini per i cioccolatini se voglio fare delle piccole saponette o lo stampo grande per il plum cake, se voglio farle più grande. se usate lo stampo per il plum cake, ricordatevi che dovete tagliare il pezzo di sapone. Per fare meglio non fatelo seccare del tutto.
Comunue ci sono tanti stampi bellissimi in commercio.
Potete usare resti di saponette multicolore oppure solo bianche, come vi piacciono di più



Il secondo metodo è altrettanto veloce e facile.  Procuratevi della glicerina a pezzi che trovate sicuramente nei negozi di bricolage, fatela scioglere a bagnomaria e rivestite gli stampi con uno stato di alcool. Questo vi permetterà di evitare le bolle d'aria così potete fare un sapone liscissimo.
Quando la glicerina sarà sciolta aggiungete delle gocce di olio essenziale per profumarla come più vi piace e per colorarla usate i colori alimentari. A questo punto versate il composto negli stampini e mettete a raffreddare nel freezer per un paio d'ore. Il gioco è fatto


 Ecco il miosapone incartato per essere regalato insieme alle spugne crochet, nuova creazione!



 Ecco le mie spugne, completamente lavorate all'uncinetto!


Con questo vi saluto!
Un abbraccio 
Sara
Dopo aver tenuto da parte una certa quantità di avanzi di saponette e averle ridotte in piccole scaglie, farle sciogliere a bagnomaria in un pentolino. Appena il sapone si sarà sciolto, versarlo in un uno stampino e lasciarlo raffreddare per un po’ di ore. Una volta solidificato avremo la nuova saponetta. Volendo si possono aggiungere un po’ di glicerina (se la quantità delle saponette fosse scarsa), coloranti naturali per dare colore, oli o essenze profumate per aggiungere profumi particolari (per approfondire, leggere come rilavorare il sapone)

2-Unire l’avanzo ad una nuova saponetta

- See more at: http://www.unideanellemani.it/10-idee-per-riciclare-gli-avanzi-di-saponette#more-19121
Dopo aver tenuto da parte una certa quantità di avanzi di saponette e averle ridotte in piccole scaglie, farle sciogliere a bagnomaria in un pentolino. Appena il sapone si sarà sciolto, versarlo in un uno stampino e lasciarlo raffreddare per un po’ di ore. Una volta solidificato avremo la nuova saponetta. Volendo si possono aggiungere un po’ di glicerina (se la quantità delle saponette fosse scarsa), coloranti naturali per dare colore, oli o essenze profumate per aggiungere profumi particolari (per approfondire, leggere come rilavorare il sapone)

2-Unire l’avanzo ad una nuova saponetta

- See more at: http://www.unideanellemani.it/10-idee-per-riciclare-gli-avanzi-di-saponette#more-19121

6 commenti:

  1. Ciao Sara! Very interesting post with great ideas! I love the pretty crochet sponges. Thank you for sharing this.
    Wishing you a year full of creativity and fun projects!
    Hugs and love from Portugal,
    Ana Love Craft
    www.lovecraft2012.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Ma che bella idea regalo!!bravissima

    RispondiElimina
  3. Quasi quasi ci provo anch'io ^_^ Grazie per le ricette ^_^

    RispondiElimina