domenica 13 dicembre 2015

Il Natale per i più piccoli!

Il Natale si sta avvicinando e come ben si sa il Natale è soprattutto la festa dei bambini, chi ha un bambino a casa trascorrerà un Natale sicuramente più magico. 
Gli occhi spalancati di fronte alla magia delle luci dell'albero di Natale, la curiosità ascoltando le storie di Natale, le canzoni e la letterina di Natale sotto il piatto, 
da leggere al pranzo di Natale, sono tutte cose indimenticabili. 
Chissà se ancora si usa così?
 
 
Me lo auguro perchè il Natale con i piccoli ti fa dimenticare tutte le brutture della vita!
Ma cosa fare con i più piccoli il pomeriggio della Vigilia, in attesa di Babbo Natale?
Che ne dite di qualche gioco casalingo? 
O ancora meglio di qualche decorazione da far fare ai bambini?
Allora procediamo.....
Sbucciate delle arance tagliando via uno strato non troppo sottile di buccia 
e soprattutto non troppo piccolo, poi con i taglia biscotti tagliate la buccia,
così
http://esterdaphne.blogspot.it/2013/12/decorazioni-con-la-buccia-degli-agrumi.html

fate un buchino per appendere le vostre formine

http://esterdaphne.blogspot.it/2013/12/decorazioni-con-la-buccia-degli-agrumi.html

http://esterdaphne.blogspot.it/2013/12/decorazioni-con-la-buccia-degli-agrumi.html
Immagini prese dal web, per la fonte cliccateci sopra!

 Oppure potete metterle ad essiccare sui radiatori di casa
così profumerete l'ambiente e potete usarle per fare dei segnaposto
o chiudipacco insieme a delle stecche di cannella

immagine presa dal web
Che ne dite basterà per tenere buoni i nostri piccoli 
in attesa dell'arrivo di Babbo Natale?
E ora la filastrocca che cantavo io insieme alle mie sorelle
con gli occhi chiusi e la mamma che ci teneva per mano:
Ave Maria del Ceppo*
l'angelo benedetto
l'angelo gli rispose
Ceppo bello, Ceppo caro
non devi essere tanto avaro
empi bene la tua pansa*
di regali e di sostanza
empi bene la canestrina* 
nel cantone della cucina! 
* diallettale
Vi saluto a presto 
Sara 

2 commenti:

  1. Cara Sara, lo sai che ogni Natale è nuovo, e scopriamo sempre delle cose nuove, nei nostri cuori ce sempre qualcosa di nuovo che vogliamo comunicare tramite il Santo, Natale.
    Ciao e buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao cara Sara. Anche io amo molto essiccare le bucce di arancio o mandarino. Oli essenziali naturali che scaturiscono al calore a "0" costo. Un abbraccio e buona settimana. ;) NI

    RispondiElimina