martedì 30 settembre 2014

Cornetti fatti a casa!

Care amiche
rovistando nei quaderni delle ricette
ho trovato la ricetta dei cornetti fatti a casa.

E siccome in questo periodo mi fa impazzire tutto ciò che è fatto a casa,
l'ho fatti
ma con una modifica, perchè non avevo molto tempo.

Vi lascio la ricetta originale:

Ingredienti
350 g Farina
1 cucchiaino Sale
50 g Zucchero
320 ml Latte
15 g Lievito fresco
340 g Burro a temperatura ambiente
1 Uovo sbattuto

In una capiente ciotola setacciate la farina, il sale e lo zucchero e quindi formate una fontana al centro. Intiepidite il latte, scioglietevi il lievito ed un cucchiaio di farina; fate riposare finchè cominceranno a formarsi delle bolle in superficie. Versate il latte nella ciotola ed amalgamate fino a formare un'impasto soffice.
Trasferitelo su una superficie leggermente infarinata e lavoratelo per 5 minuti finchè risulterà liscio ed elastico. Mettetelo in un recipiente infarinato, copritelo e lasciatelo riposare in un luogo caldo per circa 1 ora, finchè non sarà raddoppiato di volume.
Ponete il burro tra due fogli di pellicola trasparente, tiratelo con un mattarello in un rettangolo di 20x20 cm e conservatelo in frigorifero fino al momento di utilizzarlo. Quando l'impasto sarà lievitato, sgonfiatelo, trasferitelo su una superficie infarinata e stendetelo in un rettangolo di 40x12 cm.
Adagiate il rettangolo di burro sulla parte inferiore del foglio di pasta e ripiegate quest'ultimo in modo da avvolgere completamente il burro. Con le dita sigillatene bene i bordi. Ruotate l'impasto portando la piega alla vostra destra e stendetelo delicatamente in un rettangolo che abbia un lato lungo il doppio dell'altro.
Eliminate la farina in eccesso e piegatelo in tre parti uguali come se fosse una lettera, con la parte inferiore sovrapposta a quella superiore. Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e refrigeratelo per 20 minuti.
Estraetelo dal frigorifero e, sempre con la piega alla vostra destra, stendetelo e piegatelo ancora come indicato sopra ( punto 2 ), mettetelo in frigorifero e ripetete l'operazione una terza volta.
Tagliate l'impasto a metà. Su una superficie ben infarinata stendete ogni pezzetto e raddrizzatene i bordi con un coltello fino ad ottenere un rettangolo di 22x36 cm. Con uno stampo triangolare con la base di 18 cm ed i lati di 14 cm ritagliatelo in 6 triangoli ( dovrebbero rimanervi anche due triangoli laterali ).
Arrotolate ogni triangolo partendo dal bordo più lungo fino ad ottenere delle mezze lune. Distribuite i croissant su una piastra da forno e spennellateli delicatamente con l'uovo sbattuto. Copriteli con della pellicola trasparente e lasciateli in frigorifero per una notte.
Levate i croissant dal frigorifero e lasciateli lievitare per circa 45 minuti, finchè raddoppieranno di volume. Non cercate di accellerare il processo ponendoli in un luogo troppo caldo perchè sciogliereste il burro all'interno dell'impasto. Preriscaldate il forno a 200°.
Spennellate nuovamente i croissant con un secondo strato di uovo sbattuto ed infornateli per 15-20 minuti finchè saranno ben dorati.
 Secondo me ci vuole troppo tempo
allora per non rinunciare alla bontà
del cornetto fatto a casa
ho comprato un rotolo di pasta sfoglia,
in commercio ci sono anche quelle paste sfoglie 
non molto grasse, e ho tagliato dei triangoli così
foto presa dal web
ho messo un cucchiaino di marmellata nel centro della base del triangolo 
e ho arrotolato la pasta
piegando i lati a forma di cornetto.
Questa è la seconda sfornata e la pasta non è stata sufficiente per piegare i lati a cornetto.

Comunque devono uscire fuori così
Bene per adesso è tutto
nel frattempo mi dedicherò a fare dei ventaglietti di pasta sfoglia,
poi vi farò vedere,
se mi ricordo di fare le foto!
Ciao a presto
Sara
partecipo al contest di Michela del blog A tutto pepe

36 commenti:

  1. Wow, li voglio fare anch'io! Ma se li volessi fare al cioccolato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sarebbe problema! Metti la nutella al posto della marmellata, sai che bontà!!!!!!
      Un bacione

      Elimina
  2. Mmmm davvero buonissimi! !! Direi che anche la tua variazione è perfetta...in effetti il procedimento della pasta sfoglia è veramente lungo.....mmm devo provare questi cornetti con pasta sfoglia già pronta!!^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì mia cara, sono buonissimi anche con la pasta sfoglia già pronta. Prova e fammi sapere!
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Io li adoro!!!! Grazie della ricetta!! troppo lunga, mi sa che farò come te, prenderò la scorciatoia!! :)
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è un lavorone e per chi non ha tanto tempo da dedicare alla cucina la pasta sfoglia già pronta è un'idea.
      Un bacione, cara Gio!

      Elimina
  4. Saretta del mio cuore, che meraviglia!!! Mi sembra di sentire il profumo!!! Se avanza qualche briciolina, tanto, siamo cosi vicine!!!!... Godetevi i dolcetti, vi abbraccio con infinito affetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro mio, Massimo si è spazzolato tutto, è un super golosone! Beh, anche io!
      Un bacione e un abbraccio fortissimo!

      Elimina
  5. Cara Sara, quanto mi piacciono i cornetti fatti in casa.
    Mi sento l'acquolina in bocca, al solo pensiero.
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tomaso mio, sapessi io che acquolina in bocca, anche adesso che ti sto scrivendo e sono finiti da un pezzo. Un abbraccio a presto

      Elimina
  6. peccato che farli dal principio è un impresa faraonica...come mi piacerebbe sentire per casa il profumo...va bè ti copio la ricetta veloce...
    ciao ciao
    Amelina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo Amelia, più che una ricetta è un consiglio per chi non si vuole perdere questa golosità ma non ha tanto tempo.
      Un abbraccio.

      Elimina
  7. Sento il profumo da qui.... buoniiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il profumo si è sparso per tutta casa ma è rimasto solo quello.
      Un bacione

      Elimina
  8. Brava Sara, sono bellissimi i tuoi cornetti e sono convinta che anche con la pasta sfoglia siano venuti benissimo!
    Buoni anche i ventagli, tempo fa li ho fatti e devo dire che è anche divertente prepararli. Ti abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Any, grazie sei un amore!
      Ti abbraccio forte anche io

      Elimina
  9. Anche se la pasta sfoglia non l'hai fatta tu, devono essere
    venuti golosissimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo perchè in commercio c'è della pasta sfoglia buonissima e soprattuto non molto grassa!
      Un bacione

      Elimina
  10. bravissima Sara!per senza cornetto non inizia la giornata!un bacione simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sono arrivati alla colazione del giorno dopo! Fai assaggiare a quello e a questo sono finiti in un attimo.
      Un abbraccio

      Elimina
  11. Ciao Sara, arrivo dal Garden Party di Debby, piacere di conoscerti, questi croissant sono favolosi! Anch'io come te amo tutto quello che fatto in casa!
    Complimenti per il blog, è molto bello!
    Appena torno a casa mi aggiungo ai tuoi lettori!
    Se ti va passa a trovarmi il mio link:
    http://lapassionedilaura.blogspot.it
    Un abbraccio Laura:-):-):-):-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura passo subito a trovarti.

      Elimina
  12. è vero Sara ci vuole un sacco di tempo per fare le brioche ... ma ne vale la pena sono di una bontà infinita ....le ho fatte spesse volte quando era in casa anche mio figlio e sparivano in breve tempo le nostre preferite quelle ripiene di crema o nutella ... mmmmm ... mi viene fame al pensiero..... quello che si fa in casa ha sempre un sapore diverso .... più buono e genuino .... chissà perchè ... sarà qualche gociolina di sudore che scende ??? un abbraccio ... giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero cara Giusi, fatte completamente a casa sono più buone. Un'amica mi ha dato un'altra ricetta più breve, prima la provo poi vi dico.
      Un bacione

      Elimina
  13. si sente il profumo dei tuoi cornetti!!!ho lavorato in un panificio...e quanti cornetti ho chiuso!!è un lavoro un po impegnativo con tutte le girate della sfoglia...ottima idea prendere anche quella pronta!!bacioni

    RispondiElimina
  14. Anche se sono a dieta, me ne mangerei tanto uno volentieri ...proprio in questo momento!

    RispondiElimina
  15. avrei voglia di assaggiarne uno !!!! :-)

    RispondiElimina
  16. Ciao volevo dirti che sono già una tua follower! Buona serata, un abbraccio Laura♥♡♥

    RispondiElimina
  17. qua casco...adoro i cornetti, credo che se avessi un bar o una pasticceria li manderei in fallimento perchè farei fuori la materia prima

    RispondiElimina
  18. Saraaaaaaaaaaaaaaaaa, mamma che fameeeeeeeeeeeeeeeeeeee co questi cornetti!!!!!
    E non si fa!!!!!
    ;)

    RispondiElimina
  19. Ciao Sara, grazie mille per essere passata da me. Un caro saluto!

    RispondiElimina
  20. Non mi sono mai cimentata nel fare la pastasfoglia, è molto laboriosa, ma è nella mia bucket list. Per ora farò come te...ho giusto un rotolo di sfoglia in frigor e mi hai fatto proprio venire voglia di cornetti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  21. quindi sono buoni anche se la pasta sfoglia non è fatta in casa??? *.* devo assolutamente provare a farli!!!

    RispondiElimina
  22. Che buoni, adoro i cornetti!!! :-) Li proverò! Ciao, Marta

    RispondiElimina
  23. buoni! arrivo da Kreattiva, mi sono aggiunta ai tuoi lettori, se hai voglia passa da me, un bacio http://unamammachecucina.blogspot.it

    RispondiElimina
  24. Ciao Sara, grazie per aver preso parte al nostro contest "Ricette d'Autunno'! Pensavo che il processo fosse piu' complicato ma una volta presa la mano e ripetuta la ricetta un paio di volte, quasi quasi ti escono naturali! Un bacione e buon week end, alex

    RispondiElimina