sabato 22 marzo 2014

Breve guida agli stili d'arredamento (1a parte)!


Vasca da bagno "Audrey"


 Ecco, care amiche il post che vi avevo promesso qualche giorno fa.
Si rifà al post precedente sull'arredamento. Vi ricordate?
Se vi volete rinfrescare le idee andate a curiosare qui e qui


Per iniziare vi daròqualche informazione sullo 
 stile Urban
 
Questo stile prevede mobili con forme lineari, semplici ed eleganti, di colore bianco, grigio o nero, di vari materiali che vanno dal vetro, metallo, legno, pelle microfibra.
La regolarità delle forme crea armonia.
I mobili devono essere funzionali e devono risaltare in un ambiente grande e ben illuminato. 
Perciò la stanza deve essere illuminata dalla luce che entra da grandi finestre 
e da illuminazione a led che sarà quel tocco hi-tech che serve al contesto.
Arredare con pochi ornamenti, sopramobili e decorazioni: lo stile urbano è anche essenziale!

sullo stile Vintage 
 
 Per stile vintage si intende uno stile con mobili ed oggetti costruiti da almeno venti anni,
 non è quindi un caso che generalmente si usa il termine vintage per indicare tutto ciò che appartiene al ventesimo secolo, sino agli anni ottanta e novanta.
E' un design fortemente emozionale dato che in qualche modo appartiene alla storia 
di ogni uomo ed evoca sensazioni di nostalgia e malinconia.
 In sostanza per riuscire ad arredare in stile vintage
 è importante studiare bene l’epoca alla quale ci si vuole ispirare e 
poi cercare di ricrearne l’atmosfera puntando soprattutto su una serie
 di accessori simboli del tempo che arredano senza creare confusione.
  Arredare bene con mobili vintage è complicato, perche si può cadere nell'eccesso, 
non a caso per la maggiore vengono utilizzati i mobili vintage solo come complementi 
sia nell'arredamento classico che moderno.
Non è consigliato arredare l'intera casa in questo stile, ma va benissimo per la cucina e il salotto.
Attenzione a non creare confusione, scegliendo mobili o oggetti a caso.

 e sullo stile moderno Total White
 

questo stile incarna una filosofia di vita ben precisa, 
il Total white è un modo di vedere la vita, senza ostacoli, senza limiti e confini.
Si può definire arredamento Total white anche quando il bianco è semplicemente il colore dominante. 
Questo stile è prediletto da chi è alla ricerca continua di raffinatezza e di luce, 
creando così un ambiente elegante e allo stesso tempo minimalista.
E' adatto soprattutto per chi vive in ambienti al piano terra o in appartamenti piuttosto piccoli 
e poco luminosi. 
Scegliere i pavimenti e gli arredi bianchi permette infatti di cogliere il più possibile la luce riflessa.
Nel prossimo post sull'arredamento, vi parlerò di altri stili.
Spero di non avervi annoiato con le mie chiacchiere!

Sara



4 commenti:

  1. Cara Sara, veramente una vasca da bagno molto curiosa!!! IL resto dell'arredamento è molto bello e ci sono cestinaia di modi da scegliere,
    ugnuno con i propri gusti.
    Ciao e buon fine settimana, temo con la primavera bagnata:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Annoiato???? ma scherzi!!! Sei stata molto precisa e semplice, ho inquadrato bene gli stili e attendo il prossimo post per proseguire questa carrellata ^_^ grazie a te!!

    RispondiElimina
  3. ciao Sara, come stai? lo stile total white mi piace tanto!
    ti auguro una buonissima domenica simona:)

    RispondiElimina
  4. mi sono innamorata di quella vasca!!!! *.* non voglio neanche sapere quanto costa, meglio di no!! XD

    RispondiElimina