giovedì 20 febbraio 2014

5° appuntamento con la rubrica Health and Beauty

Care amiche, oggi è il 5° e ultimo appuntamento con la rubrica Health and Beauty

e c'è ancora qualcosa, nel quaderno della nonna, 
che vorrei condividere con voi.

 
Per questo appuntamento ho scelto delle ricette/ consigli per la salute. 
Negli appuntamenti precedenti ho parlato soprattutto di bellezza, 
perchè io adoro pasticciare e creare creme, maschere, sali da bagno e così via 
e poco di salute. 
Sfogliando ancora un po' il famoso quaderno, ho trovato una ricetta per curare i geloni.
Questi sono il risultato di alcuni  problemi circolatori.
Allora ecco cosa consiglia la nonna: 
"per stimolare il flusso sanguigno è bene fare un pediluvio caldo, 
non con acqua bollente, però a cui aggiungere un cucchiaino di 
alternandolo ad un pediluvio freddo. 
Il cambio da una temperatura all'altra deve essere effettuato ogni 5 minuti. 
Potete anche provare dei pediluvi caldi con del sale grosso.
 Una volta asciugati i piedi potete frizionarli con l'olio di calendula, 
di arnica o semplicemente di oliva.
 Potete anche utilizzare della cipolla cruda, tritata o frullata, fissandola con delle garze."

Se invece il vostro problema è la congestione nasale e il raffreddore, che in questo periodo così strano è facile prendersi, allora provate questi rimedi:
  • "bevete liquidi più del normale, soprattutto tè caldo al limone, brodo caldo evitando le bevande con caffeina, che possono aumentare la congestione
  • avvicinare il naso ad una cipolla tagliata e aspiratene l'odore, è tremendo ma contrasterà la congestione
  • utilizzate del vapore, aggiungendo un cucchiaino di aceto bianco e ridurrete la congestione ( è super tremendo)
  • spalmatevi di senape il petto ( questo non l'ho provato e non lo proverò mai!) poi posizionate un asciugamani intriso d'acqua calda e strizzato sulla pelle e lasciatelo agire così per circa mezz'ora."
Allora, care amiche , devo dire che l'ultimo rimedio non fa per me, ma siccome era tra i rimedi della nonna, io ve lo rigiro così come è.
Un altro rimedio degno di nota, secondo me, è questo contro l'otite.




L'otite è un'infezione dell'orecchio medio o esterno e come si sa è molto dolorosa. 
Per alleviare il dolore , la nonna metteva nell'orecchio qualche goccia di aglio spremuto perchè agisce come disinfettante naturale. 
Se l'otite deriva da depositi d'acqua, cercate di asciugarla ponendo il phon a temperatura media a 35-40 cm di distanz dalla testa.
Oppure per eliminare il prurito o il dolore, provate a far cadere nell'orecchio 2 o 3 gocce d'olio d'oliva messo in una tazzina e riscaldato con un ferro rovente. 
Quest'ultimo viene chiamato, dalle mie parti, "olio ferrato". 
State attenti che non sia troppo caldo, l'olio deve essere tiepido.

Con questo vi saluto
Sara

6 commenti:

  1. Molto interessante! consigli di altri tempi...sai dalle mie parti se ne usano tanti ancora e spesso sono migliori delle cure mediche!
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. Cara Sara, ciò che la nonna consiglia dopo una lunga vita di esperienze ha sempre molto valore!!!
    Complimenti cara amica che lo hai pubblicato.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Grazie Sara, per questi preziosi consigli anche qui da me
    un po' se ne usano.

    RispondiElimina
  4. Ciao Sara,
    ho scoperto il tuo blog grazie al Garden Party di Debby.
    Mi piace molto e ti seguirò con piacere :)

    A presto!
    Laura

    www.ali-di-polvere.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. Occhei, ma la senape sul petto... nemmeno io!!!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  6. Davvero interessanti questi consigli, grazie per la condivisione!
    Daniela - Mani di Dani

    RispondiElimina