giovedì 13 febbraio 2014

4° appuntamento con la rubrica Health and Beauty


Siamo arrivati alla penultima puntata della mia rubrica di salute e bellezza 
"Health and Beauty"

 


Nelle puntate precedenti vi ho consigliato alcuni accorgimenti per migliorare il nostro aspetto, 
creme per le mani ( qui ), alcune tisane per la salute ( qui ), 
alcune ricette per creare da sole dei sali da bagno ( qui ), 
oggi invece vorrei parlarvi dei capelli
perchè la cura dei capelli è essenziale per avere un look sano e ordinato.




Il miglior modo per avere capelli sani e forti è agire dall'interno. 
Una buona alimentazione ci aiuta a combattere gli inestetismi dei capelli.
Proteine e calcio( il latte), lo zinco, la cui mancanza è una delle cause principali 
della caduta dei capelli ( cereali integrali, agnello, manzo e frutta da guscio), 
la vitamina A ( le carote ), la vitamina B 12, il ferro e gli acidi grassi omega 3 ( il salmone )
 aiutano ad ottenere una chioma folta e forte.
Inoltre potete somministrare le sostanze naturali direttamente sui capelli.

Prima del lavaggio potete applicare sui capelli uno degli impacchi seguenti a seconda di come sono i vostri capelli.
IMPACCO DI ERBE PER CAPELLI GRASSI
40 gr. di polvere di corteccia di rovere
30 gr. di polvere di foglie di rosmarino
20 gr. di polvere di semi di psillio ( in erboristeria )
10 gr. di polvere di chiodi di garofano
Applicate la miscela di polveri sui capelli bagnati, cercando di ricoprire anche la cute. Coprite con una cuffia da doccia e lasciate agire per 15 minuti. Sciacquate e lavate con uno shampoo delicato.
Ripetete ogni 7-15 giorni

IMPACCO ALL'OLIO, UOVO E MIELE PER CAPELLI SECCHI E SFIBRATI
2 rametti di rosmarino, va bene anche secco
olio di oliva
1 uovo
2 cucchiai di miele
succo di mezzo limone e di mezzo arancio
In una ciotolina piccola mettete in infusione il rosmarino con l'olio, fino a coprirlo completamente pe circa 15 minuti.
Nel frattempo in una ciotola più grande sbattete un uovo intero, aggiungete il miele, il succo di limone e arancio, ed infine l'olio con il rosmarino. 
L'arancio e il rosmarino toglieranno l'odore di uovo!
Togliete il rosmarino e applicate sui capelli bagnati ma non lavati con un mestolino e massaggiate. Mettete una cuffia e l'asciugamani tiepido e lasciate agire minimo 1/2 ora massimo un'ora.
Se non avete tutto questo tempo a disposizionepotete seguire questi consigli casalinghi.
Anche un semplice impacco con l'olio di oliva fa benissimo!
Come fare?
Iniziate dalle punte che sfregherete delicatamente tra i palmi delle mani, poi frizionate l'olio sul cuoio capelluto, coprite con un asciugamani e tenetelo per alcune ore.
Dopo un impacco de,genere è bene lavare i capelli e sciacquare con acqua acidula, con poche gocce di aceto bianco o di succo di limone. 
L'acqua acidula rimuove il calcare e da lucentezza ai capelli.
Per i capelli sfibrati, secchi e indeboliti dalle tinture, dopo l'ultimo risacquo, rimuovete l'acqua in eccesso, asciugandoli con un panno di spugna, pettinandoli e cospargeteli con un infuso di calendula, versato piano piano, mentre passate ripetutamente il pettine per farlo ben penetrare.
Per chi soffre di forfora, sono utili gli impacchi prima del lavaggio con polvere di achillea, di farfara, di rosmarino, di arnica o di elicriso
Le stesse piante possono essere utilizzate in decotto come spiegato sopra.
  • Lo sapevate che...? un energico e accurato massaggio del cuoio capelluto dopo ogni lavaggio migliora l'apporto di sangue ai follicoli, stacca i capelli ormai morti permettendo ai follicoli di riprendere la fase vegetativa, stimola le ghiandole sebacee annesse ai follicoli assicurando la corretta lubrificazione del capello  e favorisce la penetrazione delle sostanze curative che si applicano prima del risciacquo? Per farlo bene, avvolgete la testa in un asciugamano di spugna e frizionatela dalla fronte all'indietro, fino alla nuca, così



Poi frizionate la cute direttamente con i polpastrelli, iniziando dalla attaccatura anteriore dei capelli, con piccoli ma veloci movimenti, così
 
oppure applicate con fermezza i polpastrelli sul cuoio capelluto ,con le dita semiaperte e imprimete dei movimenti leggeri  e veloci sollevando le dita spostandole un po' all'indietro e ripetete l'operazione fino ad aver massaggiato tutta la testa, così
 
Oltre a giovare ai capelli, questo massaggio previene le rughe e le pieghe d'espressione sulla fronte e all'angolo esterno dell'occhio, anche le tanto temute zampette di gallina.
Per oggi è tutto vi do appuntamento all'ultima puntata di giovedì prossimo.

9 commenti:

  1. Grazie per queste ricette. L'olio già lo uso, ogni 2 mesi lo applico sui capelli e lo tengo un paio d'ore.
    Poi risciacquo. Ma non sapevo di dover usare acqua acidula.
    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo sapevo neanche io. Sapevo che l'aceto fa bene ma non l'ho mai provato. Così è piu facile.
      Ciao a presto
      Sara

      Elimina
  2. ottimi consigli, li seguirò. Ho capelli sfibrati e proverò la maschera, grazie davvero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver commentato. spero che ti siano utili.
      Un abbraccio
      Sara

      Elimina
  3. Hai proprio ragione, sai? Il massaggio ben fatto al cuoio capelluto fa benissimo per aiutare la crescita sana dei capelli: provato!!!
    E anche questi preparati "della nonna" sono sani aiuti, molto validi ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei molto gentile.
      Un bacione
      Sara

      Elimina
  4. bellissimo post.. l'impacco per capelli secchi sembra fatto a posta per me... prima o poi lo proverò! grazie :)

    RispondiElimina
  5. Ciao, contraccambio la visita ,mi piacciono molto questi consigli
    voglio provare a seguirli. A presto.

    RispondiElimina
  6. Quanti consigli interessanti ho trovato sul tuo blog! Sono felice di averti conosciuta grazie al Garden Party organizzato da Il Giardino Segreto.
    Tornerò ancora a leggerti, a presto!

    RispondiElimina