giovedì 30 gennaio 2014

Secondo appuntamento con la rubrica "Healthy and Beauty"!

Care amiche eccoci di nuovo all'appuntamento del giovedì con la rubrica "Health and Beauty"


La settimana passata ho parlato di bellezza
condividendo con voi dei consigli della nonna per apparire più belle.
Oggi vorrei farvi conoscere alcuni accorgimenti della nonna per curare piccoli malesseri 
o alleviare qualche doloretto.
Si tratta di tisane, che mia nonna adorava.
Uno dei più bei ricordi della mia fanciullezza è il vassoio con le tazze 
e il bricco fumante e odoroso di tisana 
che faceva la sua apparizione dopo cena a casa della nonna:
 un decotto di scorza di limone a cui la nonna aggiungeva qualche goccia 
del succo dei profumati limoni di una volta,
che per dire il vero si possono ancora trovare, e un cucchiaino di zucchero.
Eppoi tutti a nanna 
e devo dire che mi ricordo che ci addormentavamo con un dolce sapore in bocca!

 



Un'altra tisana veramente rilassante adatta,
 per un buon sonno ristoratore è quella di camomilla, biancospino e melissa, in parti uguali. 
Un cucchiaino da tè per ogni tazza prima di andare a dormire. 
Si può anche dolcificare.

Ecco invece una tisana veramente efficace 
per combattere un'infiammazione interna delle vie urinarie.
IL DECOTTO DELLA NONNA
30 gr. di frutto di tamarindo
25 gr. di cassia in canna
15 gr. di foglie di malva
10 gr. di cannolini di manna
10 gr. di rizoma di gramigna
10 gr. di foglie di menta
2 litri di acqua
Fate bollire l'acqua e mettete dentro gli ingredienti come per fare il tè.
Conservate al fresco e bevete più volte nella giornata.


In questo periodo cosiddetto dei giorni della merla, 29-30-31 gennaio, 
  ( qui )

che sono i giorni più freddi dell'inverno, è facile prendere colpi di freddo
 con conseguente mal di gola, tosse e così via. 
Ne so qualcosa perchè mi è venuto un mal di gola con una tosse tale 
da sembrare un canone che abbaia.
Allora ho pensato a questa tisana della nonna, 
che voglio condividere con voi, perchè è veramente efficace.

 TISANA DEI CINQUE FIORI

30 gr. di fiori di malva
20 gr. di fiori di violetta 
20 gr di fiori di verbasco
20 gr di fiori di farfara 
10 gr. di fiori di papavero
Mettete un cucchiaino da tè di questo mix di erbe che potete farvi fare in erboristeria in una tazza d'acqua bollente e bevete molto caldo.

Quando invece avete un inizio di influenza, anche con febbre bassa ma con dolori muscolari diffusi e mal di testa, potete provare questa tisana:

TISANA ANTI INFLUENZALE

30 gr. di sommità fiorite di spirea ulmaria
20 gr di corteccia di salice
20gr. di foglie di ribes nero
20 gr. di alburno di tiglio
10 gr. di radice ononide
Fate un infuso e bevetene fino a 4 tazze ben calde al di: mattina, pomeriggio e specialmente alla sera prima di andare al letto.

Lo sapevate che...? 
Le foglie di ribes nero hanno una azione depurativa e antireumatica, la spirea ulmaria, o regina dei prati, è ricca di salicilati e ha un'azione antifebbrile, antidolorifica, antiinfiammatoria e antireumatica, come l'aspirina, senza averne gli effetti negativi sulla mucosa gastrica e con molto minore effetto sulla coagulabilità del sangue.

 
spirea ulmaria ( immagine presa dal web )



 ribes nero( immagine presa dal web )


16 commenti:

  1. Ciao grazie per i consigli, conoscevo solo la prima fatta con il limone e la faccio spesso aggiungendo anche una foglia d'alloro che è anche digestivo a quanto ne sò, ma non vorrei sbagliarmi. A presto Ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è digestiva e bevuta dopo cena ti aiuta a digerire la cena e a dormire meglio!
      Grazie per aver commentato
      Un abbraccio
      Sara

      Elimina
  2. io adoro le tisane!!!me la preparo almeno una volta al giorno!!^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E fai bene perchè è una bella e buona abitudine.
      Baci
      Sara

      Elimina
  3. Amo le tisane, gli infusi...questi, di antiche tradizioni poi, hanno un profumo unico ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero saranno gli ingredienti che non conosciamo.
      Un abbraccio
      Sara

      Elimina
  4. Cara Sara, le tisane fanno sempre molto bene! se anche qualche volta sono un po amare.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, grazie e nelle tisane puoi aggiungere un po' di zucchero o miele!
      Un abbraccio
      Sara

      Elimina
  5. Fantastiche, io adoro le tisane! Le proverò sicuramente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, provale e poi mi saprai dire!
      Ciao a presto
      sara

      Elimina
  6. Ciao, Complimenti per il Blog!!
    Nuova Follower :)
    se ti va, ricambia:
    http://violettaviola01.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Violetta, grazie per essere diventata mia follower. Io lo sono da un po' perchè già conosco il tuo blog.
      Un bacione a presto
      Sara

      Elimina
  7. io amo molto il te,nero soprattutto,con limone,ma le tisane.....non le preferisco.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io amo il tè ma mi piacciono anche le tisane per es. ai frutti di bosco. E' speciale l'ho provata quando è venuta a trovarmi un'amica e avevo finito il tè. Certo quelle curative sono meno buone ma con un po' di zucchero va meglio.
      Grazie per aver commentato.
      Sara

      Elimina
  8. Grazie per i preziosissimi consigli della nonna, è sempre utile tenere queste vecchie ricette!
    Ora aspetto impaziente la prossima puntata, chissà quali altri segreti ci svelerà la nonna... ;-)
    Daniela - Mani di Dani

    RispondiElimina
  9. io adoro le tisane.... grazie per questo bellissimo post!!! :)

    RispondiElimina