venerdì 23 agosto 2013

Wedding on the beach!

Care amiche, avete sentito quest'estate quanti matrimoni sono stati celebrati in spiaggia? Ebbene sì, sta prendendo piede anche in Italia la moda tutta americana del wedding on the beach. 
 Ma come, dove e quanto? 
Queste sono le domande che tutti i futuri sposi si pongono. 
Iniziamo a rispondere alla prima domanda.
Come organizzare un matrimonio in spiaggia?
Un matrimonio all'ultima moda, vivace fresco, con uno scenario mozzafiato offerto da madre natura, non convenzionale e sicuramente non formale necessita solamente di un gazebo bianco ornato con dei fiori per lo scambio delle promesse, un ricevimento gioioso e soprattutto fresco, con tavaglie bianche ,e una wedding cake con decorazioni marine.


Per prima cosa si devono curare i dettagli , i colori, perchè tutto deve fondersi 
armoniosamente con la natura circostante.
Da evitare una cerimonia durante le ore troppo calde,
meglio in serata quando possiamo ammirare anche uno struggente tramonto. 
Un tocco di romanticismo in più!
L'allestimento avrà come sfondo i colori del mare. 
Non mancheranno poltrone a sdraio, stuoie dove i nostri ospiti potranno rilassarsi e godere della brezza marina, magari sorseggiando una coppa di champagne o vino bianco frizzante e leggero.
 La scena sarà illuminata da lanterne e candele.
 Non mancherà certo la musica che  accompagnerà gli ospiti fino a tarda sera.

 Per il ricevimento in plein air si consiglia un buffet "marino" con antipasti a base di pesce, primi e secondi sempre a base di pesce o semmai verdure, ma è raccomandabile finger food, comodo da mangiare anche in piedi o seduti su una sdraio. Sorbetti colorati e freschi e la tanto attesa wedding cake.

 http://i44.tinypic.com/2hp6pvt.jpg

  Le bomboniere e i segnaposto riprenderanno il tema marino. Per questo vi rimando ad un prossimo post.

Ed ora gli abiti!
La sposa dovrebbe indossare un abito delicato, di chiffon, per esempio, con delle perline bianche ricamate che lo rendano più prezioso. L'abito può essere anche corto, con delle infradito preziose ai piedi.
La sposa può anche essere a piedi nudi.
 Per lo sposo, credo che un abito in lino bianco con  scarpe in tinta e un fiore bianco all'occhiello sia l'ideale.
 qui


Passiamo ora all'organizzazione del rito civile perchè
 non credo che sia ancora possibile un rito religioso in spiaggia.
La seconda domanda è Dove organizzare un matrimonio in spiaggia
Qui dobbiamo intenderci. 
Se vogliamo fare il ricevimento in spiaggia, penso che qualsiasi spiaggia vada bene, basta organizzarsi, 
ma se vogliamo il rito civile in spiaggia dobbiamo cercare i comuni che lo fanno.
Ci sono alcuni comuni come per esempio Maratea, Ostia per ultimo ed altri, che permettono agli sposi una cerimonia civile in spiaggia a partire da € 150,00 come nel caso di Ostia. 
Il municipio di Ostia ha deliberato una "casa comunale"  sulla spiaggia. «...Dare mandato agli uffici, di concerto con le commissioni competenti di procedere alla verifica di fattibilità giuridica ed economica per consentire la celebrazione dei matrimoni sulla spiaggia pubblica comunale...»
Ed ora care amiche penso di essermi dilungata abbastanza   con questo argomento che non si esaurisce certo qui, pertanto mi riprometto di continuare a scrivere su questo tema.
Alla terza domanda Quanto mi costa?
 ho in parte già risposto;
 ma il mio consiglio è quello di chiedere direttamente al comune della città che avete scelto.
Per chi volesse consigli, informazioni o un piccolo aiuto su come organizzare un qualsiasi evento, non esitate a chiedere, farò del mio meglio!
Scrivete all'indirizzo mail:  ilblogdimaryanne@libero.it
Un grande abbraccio a tutte
Sara

8 commenti:

  1. Sarebbe il mio matrimonio perfetto. <3 Adoro il mare.. ma io, fantasticando, avrei cambiato solo una cosa: si fa tutti in costume, liberi da costrizioni e da abiti da cerimonia! :D TVTTTTB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ely sarebbe molto meno formale e vero. potrebbe essere un'idea. Un abbraccio forte
      Sara

      Elimina
  2. Che romantico il matrimonio in riva al mare.....una vera favola... Ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. Io ho già dato, nel senso che mi sono sposata :D, ma giro al mio articolo ad un'amica wedding planner che adoro il tema marino. Un bacione!
    Chiara in Fimoland

    RispondiElimina
  4. Sarebbe stupendo, ma ho gia' dato anche io.
    Bel post!
    Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella, è solo un mio sogno. Mi piacerebbe tanto diventare una event-planner.
      Un saluto
      Sara

      Elimina