sabato 1 giugno 2013

Terzo appuntamento con la rubrica " Lo sapevi che? "


Care amiche, eccoci al nuovo appuntamento con la rubrica " Lo sapevi che...?". Sono già passati 2 settimane! Il tempo vola! Nella rubrica di oggi finirò la carrellata delle piante stagionali, vi parlerò delle piante estive, autunnali ed invernali.
Allora, let's start!
  • Procuratevi le specie che fioriscono in tarda estate ( il vostro balcone non sarà spoglio perchè avete le piante primaverili che saranno ancora in fiore). Se andate nei vivai i primi di giugno troverete dei saldi.
  • All'ombra, begonie, fucsie e impatiens, saranno una scelta ideale, potete contare su un'armonia di colore, per es. solo fiori bianchi, per avere una sensazione di freschezza. Completate la decorazione del balcone ombreggiato, con piante da fogliame, come l'asparagina, le felci e le piante da interno che amano trascorrere l'estate all'aperto, come il ficus benjamina.
  • Al sole, la gamma è molto più ampia: per esempio la buganvillea, la lantana e l'oleandro oltre ai gerani e alle piante tropicali, come allamanda, mandevilla e thunbergia. Altri fiori estivi sono: i gigli, gli iris, le dalie, i gladioli, la verbenia e la petunia.
  • Lo sapevi che...? Mettendo sul balcone i gerani, la lavanda e la lantana si allontanano le zanzare? 
  • Lo sapevi che...? Per dare atmosfera al balcone o terrazzo notturno, durante una cena all'aperto, è utile una luce rivolta verso le piante?
  • Le piante autunnali si acquistano a fine agosto. Le piante a ciclo breve come eriche, aster, cavoli ornamentali (come le piante nella foto sotto) e crisantemi, se il clima non si fa troppo rigido, possono rimanrere belle fino a dicembre- gennaio quando poi saranno sostituite da viole del pensiero, primule, crochi, giacinti, muscari e narcisi.
                       

  • Lo sapevi che...? Il gelsomino di San Giuseppe non teme il freddo e fiorisce in giallo dal tardo autunno alla primavera. 
    Il balcone autunnale
    Crisantemi, ciclamini, eriche, cavoli ornamentali e non dimenticate gli arbusti da bacca come sinforine, iperico, skimmia, piracanta( vedi foto sotto).
      Vanno coltivate in grandi vasi perchè hanno una crescita vigorosa.
  • Le piante invernali. Nei mesi freddi potete avere dei balconi bellissimi utilizzando piante come la camelia a fioritura invernale, la viola del pensiero, che vanno piantate a fine estate in ciotole e cassette dove sopravvivono anche sotto la neve e fioriscono ininterrottamente da settembre ad aprile. Il calicanto e l'hamamelis sono arbusti di media dimensione e vanno piantati in vasi profondi e fioriscono nel cuore dell'inverno, emanando un profumo immenso. I crochi si piantano a settembre e fioriscono da dicembre a febbraio come i narcisi e i bucanevi (vedi foto sotto).
     
    Lo sapevi che...? Non esiste il pollice verde! tutti possiamo coltivare le piante seguendo le informazioni che ci da il fiorista o qualche consiglio che, con modestia, ci da una nostra amica blogger nella sua rubrica. Pertanto ecco una lista di piante facili da coltivare.
  • Da interni: dieffenbachia,  pianta con grandi foglie variegate. Vuole ambienti luminosi e umidi. Clorofito, anche a mezz'ombra.Non chiede cure se non periodiche irrigazioni. Ficus Benjamina, vuole frequenti spruzzature sulle foglie e molta luce. Pothos, super facile, ricadente o rampicante se i tralci vengono fissati ad un tutore muschiato.
  • Da esterni ( a seconda della stagione): primule, viole, calanche, tutti i bulbi( narcisi, tulipani, crochi, iris...). rose, gerani, dalie. Le prime 4 piante si possono coltivare anche in casaposizionate in piena luce e lontano da fonti di calore.   
Per oggi abbiamo finito e abbiamo anche terminato l'argomento "giardinaggio" anche se non vi ho parlato delle piante grasse. troverò modo in seguito di darvi alcuni suggerimenti a riguardo.
Adesso vi saluto e vi do appuntamento al 15 giugno e non vi dico quale sarà l'argomento.
SORPRESA!!!
Sara

5 commenti:

  1. grazie mille col tuo aiuto oltre il pollice mi verrà tutto il braccio .... aspetto la sorpresa ... saluti giusi_g

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giusi, grazie mille per il tuo entusiasmo.
      Un abbraccio
      Sara

      Elimina
  2. livinginmyhome.blogspot.it1 giugno 2013 14:33

    Ma che bello questo post, bello e interessante!!!!
    ho preso nota di alcune cose che non sapevo,mi piacerebbe riuscire ad avere un giardino fiorito anche quando fa in pò più freddino!!!
    grazie dei consigli!!!
    Ciaoooo
    Piera

    RispondiElimina
  3. Cara Piera sei molto gentile e vedrai che riuscirai ad avere qualche piantina anche d'inverno.
    Un bacione
    Sara

    RispondiElimina
  4. a me piacerebbe molto avere piante in balcone e in casa ma purtroppo non batte luce dove vivo e quindi muoiono :(
    P.S. vengo da kreattiva e ho ricambiato la tua visita al mio blog

    RispondiElimina